Skip to content

Sul podio alla prima gara: un successo per Accademia Scherma Lia

Prima gara ufficiale dell’Accademia Scherma Lia al campionato italiano di serie C2 che si è svolto ieri a Foligno.

Gli autistici spadaccini si stanno facendo onore, questa è la cronaca di Luigi Mazzone, fiero dei suoi ragazzi che si sono conquistati il podio dalla prima volta che si sono cimentati in un campionato nazionale. E’ una grande vittoria del nostro Gigi e degli spadaccini che lui si è “inventato” dal nulla. Era impensabile prima dell’ “Accademia Lia” che qualcuno mettesse una spada in mano a un soggetto con autismo, ora chiunque può toccare con mano il risultato: anche un autistico è in grado di svolgere un’ attività sportiva agonistica assieme ai suoi colleghi neurotipici.
(LM) Prima gara ufficiale dell’Accademia Scherma Lia al campionato italiano di serie C2 che si è svolto ieri a Foligno. Terzo posto finale su 19 squadre partecipanti con relativa promozione in C1 (le prime 3 venivano promosse). Ha vinto la squadra di Piombino, seconda quella di Frosinone. L’Accademia Scherma Lia ha fatto un percorso netto di vittorie fino alla semifinale dove ha ceduto proprio alla squadra arrivata seconda. Poi ha vinto lo spareggio 3°-4° posto per ottenere la promozione.
Questo il lato sportivo.
Poi c’è l’altro lato sociale: Accademia Scherma Lia ha partecipato con una squadra mista di neurotipici e autistici a una gara ufficiale. Penso sia una delle prime volte e sicuramente la prima volta nella scherma (dove tra l’altro nell’ultimo consiglio federale è stata nominata una commissione ad hoc per facilitare la pratica della scherma a persone autistiche).

Le nostre gare

Secondo posto per Cecilia Trapasso e finale per Davide Donatiello e Gabriele Longobardi

Intensa giornata di scherma sulle pedane del Palaghiaccia di Ariccia dove si è svolta la prima prova di qualificazione regionale del Gran Premi Giovanissimi.

OSO-Fondazione Vodafone per Accademia Scherma Lia

OSO-Fondazione Vodafone per Accademia Scherma Lia Lo sport può fare grandi cose e OSO-Ogni Sport Oltre di Fondazione Vodafone lo sa! “Ci vediamo a Tokyo 2020” è il titolo del

Vittoria per Rebecca D’Agostino

Vittoria per Rebecca D’Agostino Prima prova nazionale di spada paralimpica Torna in pedana a Napoli per la prima prova nazionale categoria A di spada femminile, ed e’ subito vittoria per

Seguici su instagram

Progetti

Gioco Scherma

La Scuola Arcobaleno aderisce al progetto sperimentale propostoci dall’Associazione Scherma-Lia, che aveva già svolto presso di noi una lezione aperta a tutti gli alunni per un approccio propedeutico alla conoscenza

Progetto Rio 2016

Progetto Rio 2016 «Questa esperienza è pioneristica nel suo genere e in termini di inclusione sociale della disabilità ha dei risvolti importanti. Potrebbe contribuire ad un radicale cambiamento nell’integrazione di

Camp Play Fening

Camp Play Fencing «La scherma è divertente, e da anni sono convinto che i ragazzi debbano comunque essere impegnati in attività sociali che a loro piacciano» ISCRIVITI SITO UFFICIALE CAMP